Perizie Nautiche

L’Ing. Randazzo realizza Perizie Nautiche al fine di valutare lo stato dello scafo di un’imbarcazione individuando la presenza di danni spesso non visibili ad occhio nudo come l’osmosi e la delaminazione negli scafi in vetroresina, utilizzando tecniche non invasive e indagini strumentali facenti parte dei Controlli non distruttivi (CND) come i Rilevatori di umidità, le Termocamere a raggi infrarossi e l’Indagine Ultrasonica.

Riguardo gli scafi metallici è possibile valutare la presenza di corrosione delle lamine dello scafo ed individuare le criticità da un’analisi esterna non invasiva effettuando Indagini Ultrasoniche utilizzando Spessimetri e Rilevatori di difetti.

Le indagini di scafi in resina iniziano sempre con un’indagine visiva e con un’eventuale battitura, successivamente con la misura dei valori dell’umidità e con un’Indagine Termografica Attiva. Nei casi più complessi si analizzano gli strati della vetroresina e dei pannelli sandwich al fine di individuare la presenza di delaminazioni e processi osmotici con l’Indagine Ultrasonica.

L’Ing. Randazzo è un Ingegnere Aeronautico con titolo di Master in Materiali Composi Avanzati conseguito presso l’Università La Sapienza in Roma e titolo di Master in Termografia applicata all’Industria e all’Edilizia presso il Politecnico di Milano.

Operatore qualificato di II Livello secondo le norme UNI ISO 9712 e SNT TC 1 A per il metodo VT-Visivo, TT-Termografico, ed UT-Ultrasuoni presso l’ente Certificatore Bureau Veritas.

Iscritto presso l’Ordine degli ingegneri di Roma dal 2004 ed in fase di iscrizione presso l’Albo dei Consulenti Tecnici del Giudice (C.T.U.) del Tribunale di Roma.

In fase di certificazione presso l’International Institute of Marine Surveying (IIMS) con la qualifica professionale di Perito Navale per “Large Yacht & Small Craft”.

Compila il modulo per richiede informazioni

Per inviare questo modulo, devi accettare la nostra dichiarazione sulla privacy(Obbligatorio)