Ricerca delle perdite idriche: niente di più rapido!

La ricerca delle perdite idriche è un problema che torna a presentarsi periodicamente perché provocato principalmente dall’azione delle intemperie e dell’acqua stessa sui tubi utili a trasportarla all’interno e all’esterno degli edifici. In presenza di un’improvvisa perdita di carico delle tubazioni, quindi, è consigliabile rivolgersi a personale esperto e qualificato che svolga i controlli opportuni e scopra le cause del problema.

Ricerca delle perdite idriche

Oggi questo tipo d’indagine viene effettuata con strumentazioni all’avanguardia, in grado di assicurare la massima efficienza e il minimo disturbo possibile per chi vive all’interno dell’abitazione. Tra le strumentazioni più utilizzate, in particolare, ci sono le termocamere a infrarossi, i geofoni e i gas traccianti: una combinazione di tre ottimi strumenti adatti alla ricerca delle perdite d’acqua sia all’interno, sia all’esterno delle abitazioni.

I VANTAGGI DELLE TERMOCAMERE A INFRAROSSI NELLE RICERCA DELLE PERDITE IDRICHE

La ricerca delle perdite d’acqua oggi ha compiuto passi da gigante grazie allo sviluppo tecnologico. Tra le strumentazioni che offrono maggiore qualità ed efficienza, ci sono le termocamere a infrarossi, rese nel tempo più piccole, più economiche e più semplici da trasportare. Si tratta, in particolare, di speciali telecamere, in grado di restituire al professionista che le utilizza un’immagine bidimensionale riportante la superficie osservata con i colori appartenenti allo spettro dell’infrarosso. Ogni colore indica il livello di irradiazione presente in quel determinato punto dell’immagine.
Ricerca delle perdite idriche
Grazie a queste termocamere, la ricerca delle perdite idriche è diventata un’operazione molto più semplice e immediata. Non necessita, infatti, dell’abbattimento delle pareti per l’individuazione della perdita d’acqua e può essere effettuata anche in presenza di scarse condizioni di luce: l’immagine riportata, infatti, non risente della luminosità dell’ambiente circostante.

I geofoni: gli strumenti più indicati per la ricerca delle perdite idriche all’esterno delle abitazioni

I geofoni, invece, sono gli strumenti più adatti per la ricerca delle perdite idriche all’esterno delle abitazioni. Si tratta, in particolare, di speciali sensori in grado di rilevare il grado di compattezza del terreno e l’eventuale presenza di liquido sotto pressione che fuoriesce da una conduttura.
Per questo tipo di ricerca, in particolare, è sufficiente che un operatore esperto inserisca il sensore nel terreno per ottenere i dati necessari che lo porteranno, in breve tempo, all’individuazione esatta della perdita d’acqua.
I porfessionisti dello Studio tecnico ingegneristico Randazzo sono a vostra disposizione con una vasta gamma di servizi in questo settore. Se vivete a Roma o nei dintorni, quindi, non esitate a contattarli!

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Articoli simili

Consulenza tecnica per acquisto casa

Consulenza tecnica per acquisto casa: la verifica delle reali condizioni di un edificio. Tra le spese più significative per qualsiasi cittadino troviamo l’acquisto di un

muffa sulle pareti

Muffa sulle pareti rimedi

Muffa sulle pareti, le migliori soluzioni per eliminare il problema adottate con successo dallo studio di Ingegneria Randazzo a Roma. Una delle condizioni per vivere